Quando Cup fa rima con gusto e solidarietà!

Per il sesto anno consecutivo le montagne dell’Alta Badia, in pieno Südtirol, faranno da scenario a veri duelligastronomici!

Dal 22 al 27 gennaio avrà luogo la Chef’s Cup : ad affrontarsi saranno sempre due chef stellati, uno altoatesino e uno da fuori provincia, per presentare con gli stessi ingredienti il piatto più tipico dell’Alto Adige, il “Knödel” ovvero il canederlo. L’obiettivo è quello di mantenere alti i parametri di qualità e di prodotto territoriale, di artigianalità e selezione delle materie prime.

Padroni di casa di questa tradizionale festa sono i DoloMitici, i tre ristoranti dell’Alta Badia, Ristorante St. Hubertus, Ristorante la Siriola e Ristorante La Stüa de Michil.

Per sei giorni l’Alta Badia diventa sede dell’alta gastronomia offrendo agli ospiti la possibilità di partecipare a molteplici attività: sport, divertimento, cucina e incontri.

Solidarietà e beneficenza sono le protagoniste di uno dei momenti più importanti della Chef’s Cup Südtirol. Il galà del martedì sera, aperto al pubblico, vede la partecipazioni di grandi chef stellati nazionali ed internazionali nella realizzazione di una cena d’eccezione il cui ricavato ogni anno viene devoluto in beneficenza ad un’associazione diversa. Ques’anno la Chef’s Cup supporterà la Dynamo Camp, il primo camp di Terapia Ricreativa in Italia appositamente strutturato per bambini affetti da patologie gravi o croniche, in terapia e nel periodo di post ospedalizzazione.  La Dynamo Camp è un luogo di vacanza, situato nel cuore dell’Appennino tosco-emiliano, che ospita gratuitamente bambini malati dai 7 ai 17 anni con patologie oncoematologiche, neurologiche e sindromi rare, provenienti dal territorio italiano, europeo e dal bacino mediterraneo.

Il viaggio ideale è colorato! 

Relax before school

Le vacanze estive stanno per concludersi, e in tutta la penisola fervono i preparativi per il nuovo anno scolastico. Dopo aver acquistato libri, zaino, quaderni e penne, perché non partire per un week-end sulle montagne dell’Alto Adige? Un pieno di ossigeno e aria pura che tornerà utile durante i lunghi e faticosi giorni autunnali.

Il posto ideale per concedersi questa breve ma intensa sosta di relax è il Sudtirol!

Cosa troveranno i vostri bambini? Musei interattivi, fattorie con animali da accarezzare, castelli per principi e
principesse, percorsi a corde alte per i più coraggiosi, gite in barca o su slitte trainate da cavalli. E quando si resta in hotel parchi gioco da fiaba e… per i più golosetti in qualche hotel sarà possibile immergersi anche in vasche piene di cioccolato! Il problema sarà poi convincerli a tornare a casa…

Il viaggio ideale è colorato! 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 507 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: